Blog

Come prendersi cura della pelle dei più piccoli

La pelle del bambino è molto delicata, sottile, morbida e liscia e  sopratutto nei bambini più piccoli ( fascia di età tra lo 0 – 3 anni) lo strato corneo che è lo strato cutaneo che funge da barriera tra la pelle e gli agenti esterni è molto immaturo e quindi meno protettivo e più facile da aggredire.

Ma chi sono gli agenti aggressivi che possono irritare, screpolare, arrossare la pelle?

  • Gli agenti atmosferici ( freddo, vento, sole)
  • Cosmetici, detergenti troppo aggressivi
  • Sbalzi termici
  • Agenti chimici come lo smog

E’ bene quindi ricordare:

La pelle dei bambini va sempre protetta dai raggi UV con creme ad elevato filtro solare.

Acquistate creme o detergenti con il minimo contenuto di profumo e paraffina, controllate sempre l’INCI ((International Nomenclature of Cosmetic Ingredients) che è una denominazione internazionale  che indica in etichetta gli ingredienti che compongono la crema. Se trovate in elenco in prima posizione le scritte parfum e paraffinum liquidum vi consiglio di scegliere un’altro detergente, un detergente, crema o olio a basso contenuto di profumo e paraffina. La miscela di profumi contenuta nella crema può causare allergie e la paraffina è un petrolio, perché non scegliere una crema meno profumata ma più delicata?

E’ buona norma idratare la pelle di un bambino ( neonato o non) con olio di mandorle, l’olio di mandorle è inodore ma naturale al 100%.

Se i vostri bambini soffrono di dermatite atopica è bene che consultiate il vostro pediatra o dermatologo che vi indicherà la crema farmaceutica più adatta alla sua pelle.

La pelle dei neonati profuma di buono, non è necessario profumarli o riempirli di creme a volte sbagliate, usate per il solo fatto che lasciano la pelle profumata.

È fondamentale asciugare accuratamente le ascelle, il colle e l’inguine dopo il bagnetto del neonato per evitare arrossamenti in queste zone molto delicate.

Per non incorrere in irritazioni da pannolino esistono semplici e attuabili regole da seguire: lavare il sederino con acqua corrente tiepida, se siete in casa evitate salviettine profumate, cambiate spesso il pannolino, asciugate bene la zona dopo ogni lavaggio, usare creme protettive a base di Pantenolo o Ossido di Zinco.

In farmacia o erboristeria potrete trovare e acquistare amido puro da sciogliere nell’acqua del bagnetto, l’amido è un prodotto naturale inodore che agisce contro i rossori e le irritazioni cutanee.

Spero che questi semplici consigli vi siano di aiuto quando vi troverete con due prodotti tra le mani e non saprete cosa scegliere.

Sabina B. ( diplomata estetista)

fonte: http://ioconmiofiglio.it/come-idratare-la-pelle-del-bambino/

Pin It
Per un futuro DemoEcosostenibile
    • Contatti

      Sede legale Via Olivio Sozzi, 12

      97014 Ispica Ragusa, RG
      Sicilia - italia

      Lun – Ven: 8:30 – 18:30
      Sab - Dom: Chiuso

      E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

      Seguici su

    • Newsletter

      Iscriviti alla nostra newsletter e riceverai ricette, consigli e interessanti notizie sul mondo della canapa!



Benvenuto sul nostro portale! 

 

Per usufruire di ulteriori PROMOZIONI ESCLUSIVE iscriviti subito alla nostra newsletter!

 
ISCRIVITI!